Cos’è la danza irlandese?

La danza irlandese è un miscuglio eterogeneo di musica, divertimento, impegno e passione; è tecnica ed improvvisazione allo stesso tempo, è amore per l’irlanda e la sua cultura, è una danza aperta a tutti che ha come unico pre-requisito l’incapacità di tenere i piedi fermi quando parte un reel ad una festa.

 

La storia

La tradizione della danza irlandese affonda le sue radici nella storia antica e la sua evoluzione rispecchia pari passo la complessa storia dell’isola, teatro di numerose migrazioni e invasioni straniere.

Ci sono solo vaghi riferimenti riguardo la nascita della danza di per sè, si ritiene che venisse praticata dai Druidi durante i rituali religiosi in onore del sole.

 

Nonostante sia particolarmente importante l’influenza delle quadriglie francesi nello sviluppo della struttura tipica delle danze irlandesi, il merito per la ricchezza e la varietà di quest’arte lo si deve ad una figura storica molto particolare presente in irlanda durante il diciottesimo secolo: il Dance Master.

 

I Dance Masters erano insegnanti girovaghi che viaggiavano di villaggio in villaggio per insegnare la danza ai popolani. Ogni bravo insegnante era abile nel mantenere vivo l’interesse per la danza (e con esso il suo prestigio) e tramandava la sua conoscenza in territori ben prestabiliti all’interno dei quali altri insegnanti non potevano avventurarsi se non dopo aver vinto l’avversario in competizioni pubbliche.

Queste sfide avvenivano durante le fiere e si ritenevano concluse solamente quando uno dei due partecipanti abbandonava o cadeva a terra sfinito.

Questo sistema relativamente “chiuso” ha permesso nel corso del tempo la nascita di un patrimonio artistico particolarmente variegato: sono presenti nella tradizione irlandese numerosissime versioni differenti delle stesse danze!

 

Questa danza si concentra particolarmente sull’utilizzo degli arti inferiori tanto che l’utilizzo delle braccia è stato introdotto solo recentemente nelle performance mondiali di gruppi quali Riverdance e Lord of the Dance. L’origine di questa postura all’apparenza molto rigida non  è nota ma esistono numerose leggende a riguardo. Una di queste attribuisce la colpa all’invasione inglese durante la quale venne vietata ogni forma di danza tradizionale. Gli irlandesi per ribellarsi all’obbligo ballavano nei soggiorni delle abitazioni o nei pubs tenendo la parte superiore del busto immobile e usando solo le gambe per non destare sospetti a chiunque guardasse attraverso le finestre.

Un’altra leggenda invece sostiene che ciò sia dovuto alla fortissima influenza cattolica nel paese che condannava il contatto tra i due sessi durante le feste.



Struttura in pillole

La danza irlandese può essere divisa in due grandi categorie: social dances e solo dances.

La prima comprende le danze figurate di gruppo quali le set e le ceili, mentre la seconda comprende le danze soliste coreografate che non prevedono necessaria interazione con un gruppo solitamente sviluppate per gare ed esibizioni.

 

Le ceili sono una cerchia ristretta di danze inserite in una raccolta ufficiale redatta dalla Gaelic League che ne codifica la struttura rendendo così possibile uno “standard” di esecuzione.

Le Set Dancing (o Country set dancing) sono danze derivanti dalle quadriglie francesi e riadattate in base alla tradizione musicale irlandese,hanno strutture solitamente fisse, vengono ballate generalmente da quattro coppie e prendono il nome dal luogo da cui hanno avuto origine.

 

Le scarpe

Vengono utilizzati due tipi di scarpe: le soft shoes (dette light shoes o pumps) e le hard shoes.

Le hard shoes vengono dette anche Heavy shoes per il peso effettivo della scarpa. Sono simili alle scarpe da tip tap ma presentano  tacchi e le claquettes sotto le punte più spessi e in fibra di vetro. Anticamente le suole erano fatte di legno nel quale venivano inseriti dei chiodi e la scelta della fibra di vetro come sostituto al posto del metallo è dovuta ad una necessità di suono.

Le soft shoes sono simile alle scarpe “jazz”  utilizzate nella danza moderna e contemporanea: sono nere con stringhe lunghe legate incrociate. Sono tipiche femminili e il modo in cui venivano legate era un tratto distintivo della scuola di appartenenza.

 

La tradizione musicale

 

La danza irlandese si sviluppa legata alla tradizione musicale dell’isola e viene ballata su reel, hornnpipe, polka e jig anche se, negli ultimi tempi non sono nuove performance promosse da gruppi spettacolo come i Prodijig su musiche contemporanee e più “moderne”.

 

ORARI E QUOTE

PERCORSO INTENSIVO DI DANZA IRLANDESE CON MARTA LE PREUX

 

Contatta Orientalya

Informazioni & Iscrizioni

Scrivi ad Orientalya per avere maggiori info sui corsi e sulle iscrizioni o per prenotare la tua lezione di prova. Verrai contattato dal nostro staff.

Leave Us a Message

News

I corsi del nuovo anno accademico 2017-2018 inizieranno a partire da Lunedì 4 Settembre 2017 

 

Informazioni Soci

Convocazione soci per

Assemblea approvazione

Bilancio 2017

Lunedì 25 Ottobre 2017 

ore 10:30